Il telefilm creato dalla nota casa di produzione CBS ( CSI e The Vampire Diaries vi dicono qualcosa?)  è diventato uno dei teen-drama più seguiti da quando ha fatto il suo debutto, oltre ad essere uno dei titoli più visti di Netflix. La serie basata sui personaggi protagonisti dei fumetti della casa editrice Archie Comics è diventata un punto di riferimento per tutti gli appassionati del genere.Scoprite con noi i segreti di una delle serie più discusse dai binge watchers1. KJ Apa(Archie) non è un rosso naturale.

Anche se i capelli rossi di Archie sono il suo marchio di fabbrica, nella vita reale Apa è ben lontano dall’avere i capelli rossi. In effetti, l’attore neozelandese ha i capelli molto scuri,di un castano intenso, in parte a causa della sua eredità samoana. Secondo l’hairstylist Rosa Terracciano, il colore dei capelli di Apa quando interpreta Archie è difficile da mantenere. Anche Lili Reinhart(Betty) e Cole Sprouse(Jughead) hanno dovuto tingersi i capelli per i ruoli, anche se i loro colori sono molto meno vibranti.

“Dovevo andare al salone ogni due settimane per farmi tingere e sbiancare e roba del genere,” spiegò Apa parlando della sua trasformazione. “Di sicuro non è la cosa che preferisco fare, ma ovviamente devo farlo perché le radici ritornano del mio colore dato che i miei capelli crescono molto velocemente Quindi posso girare al massimo due settimane, e poi devo andarli a tingere di nuovo. Ci vogliono almeno due ore e mezza, quindi mi metto seduto con il mio iPad e leggo alcuni copioni e altre cose, mi intrattengo nell’attesa di tornare pel di carota.”

2. E ha dovuto tingere anche le sopracciglia

Per assicurarsi che le sopracciglia di Apa si abbinino ai suoi capelli e che quindi il suo colore diventi più credibile, gli hair stylist tingono anche le sue sopracciglia, ma non sempre fila tutto liscio.

“Alla fine mi hanno decolorato anche le sopracciglia, e guardandomi allo specchio ho visto due buchi – mi avevano bruciato completamente le sopracciglia! Ero tipo, ‘Oh mio Dio, dobbiamo risolvere questo problema.’ Fortunatamente sono ricresciute, ma è stato strano vedere la mia faccia con quelle ossa che spuntavano sopra la palpebra.”

3. KJ si è davvero rotto la mano durante le riprese del finale di stagione

Durante il finale della prima stagione dello show, vediamo Archie che si ferisce la mano tentando di aprire il ghiaccio e salvare Cheryl dall’affogare. La scena sembrava realistica perché Apa si è  rotto la mano mentre girava, e il regista Roberto Aguirre-Sacasa l’aveva predetto.

“Avevo questa sensazione, e l’ho detto a KJ; nel momento in cui sapevamo che Archie stava per dare un pugno alla lastra di ghiaccio, ho letteralmente detto, ‘Ragazzi, KJ è un attore davvero bravo, è così metodico, si è calato in questo personaggio in modo appassionato, ci scommetto che si ferirà la mano in questa scena’”, ha detto Aguirre-Saca “Quindi quando alla fine di quel giorno ho ricevuto una telefonata che mi informava che KJ era in ospedale, non ero poi così sorpreso.“

4. Ashleigh Murray(Josie) voleva smettere di recitare prima di ottenere la parte in ‘Riverdale’

Prima di interpretare il ruolo di Josie di Josie & le Pussycats, Ashleigh Murray aveva dei problemi economici e stava considerando di prendersi una pausa dalla recitazione per sbarcare il lunario.

“Avevo $4700 di arretrati nell’affitto della casa a New York City, quindi erano un sacco di soldi”, ha detto Murray  “Stavo per prendermi una pausa dalla recitazione per circa sei mesi, fino a quando non fossi riuscita a rimettermi in piedi finanziariamente; e poi è successo l’incredibile. Questa è stata la mia ultima audizione. il giorno dopo sono uscita dal supermercato con 12 dollari sul mio conto in banca; ho dovuto chiamare mia madre e chiedergli $5 extra perché potessi tornare a casa.”

5. Il set di Pop’s Chock’Lit Shop è così realistico che i camionisti si fermavano a mangiare lì

A causa della posizione del set principale nei pressi di un’affollata via industriale, Sprouse ha detto che “gli affamati 18 wheelers” siano più volte entrati nel campo visivo delle telecamere mentre stavano girando, pensando che il Pop’s progettato per il set fosse un vero e proprio diner.

Tuttavia, il Pop’s utilizzato nel pilot, che è poi stato riprodotto per il set, è un vero ristorante chiamato Rocko’s Diner, che si trova nella Colombia Britannica.

6. Madelaine Petsch(Cheryl) ha paura dell’acqua

Durante la prima stagione, e persino nella sua prima scena, Cheryl Blossom si trova spesso sulle rive o dentro al lago Sweetwater. Per Petsch è stato difficilissimo girare quelle scene a causa delle  spaventose esperienze che aveva avuto sulle barche in passato.

“Sì, più che dell’acqua ho paura dei laghi e del mare; non molto tempo fa ero su una barca con il fondo di vetro, che si è rotto mentre eravamo nell’oceano; questa cosa mi ha fatto un pò uscire fuori di testa,” ha detto Petsch a Glamour. Sebbene pensasse che avrebbero usato una controfigura, Petsch ha poi scoperto che sarebbe dovuta salire su una barca per la scena d’apertura della serie. Ha ammesso di aver avuto un attacco di panico prima di girare la sequenza, ma non poteva perdersi una scena così importante; alla fine è andato tutto bene: “una volta che abbiamo iniziato a girare, non è stato poi così male; ho superato un pò della mia paura”

7. Veronica è il primo ruolo di Camila Mendes

Nessuno l’avrebbe dedotto guardando ‘Riverdale’, ma Veronica Lodge è il primo vero ruolo come attrice per Camila Mendes. Anche se può sembrare intimidatorio, Mendes in realtà disse che non si era mai sentita così sicura di interpretare una parte prima.

“Mi hanno presa, e il ruolo era perfetto”, ha detto Mendes. “Tutto era perfetto – ho pensato che fosse costruito su di me. Mi piaceva anche il fatto che Veronica fosse di origini latine, ma che non stessero calcando la mano sulle caratteristiche stereotipate dei latini. Sono una brasiliana doc,genitori nati e cresciuti lì; io ci ho vissuto per un po’ ma non sono cresciuta lì, non sono latina come a volte questi castings ti chiedono di essere, come Shakira o Beyoncé. Sono americana, sono nata e cresciuta in America e non voglio fingere chi sono per adattarmi a uno stereotipo. Il mio personaggio è perfetto per me, mi sono sentita come se non dovessi recitare ma essere chi sono.”

8. Camila Mendes e Cole Sprouse andarono insieme alla NYU

Prima che Mendes e Sprouse iniziassero a recitare insieme nella serie, entrambi studiavano alla New York University e frequentavano persino delle lezioni nello stesso edificio.

“L’ho sempre visto in giro e c’è stato un periodo in cui facevamo lezione nello stesso edificio, quindi lo incrociavo spesso fuori“, ha detto Mendes. Sprouse ha ammesso di non ricordare Mendes, ma è sicuro che suo fratello Dylan se la ricordi. “A volte lo vedevo alle feste e ogni tanto incontravo suo fratello e ci salutavamo, ma con lui credo di non aver mai parlato, era piuttosto riservato.”

9. Riverdale si svolge in un periodo di tempo non specificato.

Per alcuni fan, potrebbe esserci un po ‘di confusione nel capire quando gli avvenimenti hanno luogo.

Cii sono auto vecchie e decorazioni o temi più classici nello show, ma la tecnologia sembra contemporanea, e questo rende impossibile collocare il periodo di tempo. Secondo Cole Sprouse è una scelta intenzionale. “Per adesso Riverdale non ha un periodo di tempo ben definito,tutt’altro“, ha detto Sprouse. “E considerato quanto costa sparare sul set tutta quella nebbia, l’ambientazione dovrebbe sembrare onirica.”

10. Charles Melton(Reggie) e KJ Apa sono competitivi anche fuori dal set

Gli attori dietro Reggie Mantle e Archie Andrews si sfidano l’uno contro l’altro anche a telecamere spente. Per fortuna è solo sana competizione, ed essendo amici è tutto molto divertente.

“Quando mangiamo, se finisco prima, tengo il mento alzato, come per dire ‘Sì, ho finito il mio pasto prima di te,’ e anche quando stiamo lavorando!”, ha dichiarato Melton. “Siamo entrambi atleti, lui è cresciuto giocando a rugby e io sono cresciuto giocando a calcio, e penso che la competitività sia nella nostra mentalità sportiva, ma non è mai una cosa seria, lo facciamo solo per divertirci“.

©Riproduzione Riservata