Vi segnaliamo e 5 serie tv che stanno facendo scalpore e che questo mese dovrete assolutamente iniziare a seguire. Non ve ne pentirete e ce n’è per tutti i gusti.

Vikings (5 stagioni)

La serie segue le avventure di Ragnar Lothbrok e della sua stirpe dalla Scandinavia fino al resto del mondo. Ragnar fu infatti il primo vichingo a riuscire a giungere in Inghilterra e in Francia e per questo nel tempo ha acquisito la fama di re leggendario. La serie si presenta come il vero erede di Got ma con una storia più bella e affascinante. Se nel Trono di Spade, infatti, si ha sempre la sensazione di vivere in un fantasy o, in generale, in ambiente di finzione, in quest’ultima gli elementi storici sono curate fin nei minimi dettagli risultando così sempre reale e credibile. Il cast è scelto alla perfezione con Ragnar (Travis Fimmel) che è letteralmente MOSTRUOSO e altri personaggi come Floki (Gustaf Skarsgård) e Re Ecbert (Linus Roache) che danno il loro tocco a tutta la serie. È grazie al primo, però, che tutta la serie si sviluppa, adattandosi al respiro di Ragnar, da giovane ed inesperto a guerriero temprato da mille sofferenze. La serie risulta sempre essere credibile e godibile ed è davvero difficile trovarle un singolo difetto. Da gustare in un grigio pomeriggio milanese, siamo in attesa della 5° stagione su Netflix.

serie

The Alienist (1 stagione)

Nel 1896 la città di New York è vittima di brutali omicidi. Quando il corpo di un ragazzo che si prostituiva viene trovato orrendamente mutilato e abbandonato vicino al ponte di Williamsburg, ancora in costruzione, il neoeletto commissario di polizia Theodore Roosevelt (Brian Geraghty) chiama lo psicologo criminale Laszlo Kreizler (Daniel Brühl) e l’illustratore John Moore (Luke Evans) per indagare nella massima segretezza. I due si ritroveranno ad avere a che fare con gangster e poliziotti corrotti, cercando di entrare nella mente del serial killer e creare un profilo psicologico di un assassino basandosi sui dettagli dei suoi delitti. Serie per stomaci forti che sta conquistando sempre più consenso su Netflix. Daniel Brühl riesce ad immedesimarsi al meglio in questa macabra e sanguinolenta serie. Se state cercando emozioni forti, se il sangue non vi spaventa e volete farvi trascinare davvero da una serie, The Alienist fa per voi!

serie

Trust (1 stagione)

Roma, 1973. John Paul Getty III, erede dell’impero petrolifero Getty, viene rapito dalla mafia. Mentre i sequestratori confidano che la famiglia pagherà profumatamente per il suo rilascio, J. Paul Getty, il nonno di Paul, magnate enigmatico confinato in una sfarzosa villa nelle campagne inglesi, sembra poco propenso ad assecondare le loro richieste, e nulla sembra poter fare anche il padre del ragazzo, in stato confusionale a Londra. L’unica a interessarsi realmente al figlio è Gail Getty, determinata ma senza un quattrino, costretta a negoziare con dei rapitori sempre più frustrati da un clan alquanto incasinato, invischiato in storie di droga, tradimenti e fallimenti. Dopo il film arriva finalmente la serie firmata Sky, un cast d’eccezione in cui svetta un Donald Shuterland davvero ispirato. Con questa serie avrete la possibilità di scoprire tutti gli scheletri di una delle famiglie più influenti del mondo, il tutto dal comodo divano di casa. Trust è anche su On Demand, approfittane!

serie

La Casa di Carta (1 stagione)

Otto persone vengono reclutate per una rapina estremamente ambiziosa: irrompere nella Fábrica Nacional de Moneda y Timbre, la zecca nazionale spagnola, a Madrid e stampare 2400 milioni di euro. La selezione è stata svolta non solo in base alle competenze specifiche di ciascuno, ma tenendo conto soprattutto della loro condizione sociale: si tratta infatti di individui che per varie ragioni non hanno nulla da perdere. La serie spagnola più amata di sempre ha fatto breccia anche in Italia. Mistero, azione e un ottimo casting, questi gli elementi di un successo sul quale scommettevano davvero in pochi, davvero brava Netflix a trovarla e a rilanciarla come si deve. Dopo l’Italia anche la Spagna nel mondo delle serie?

Ve ne abbiamo parlato QUI!

serie

Il Miracolo (1 stagione)

Durante un’operazione di polizia in un covo di un boss della ‘ndrangheta viene ritrovata una statuetta di plastica della Madonna, che inizia a piangere sangue. Questo evento inspiegabile avrà ripercussioni sulle vite di tutte le persone che ne entreranno in contatto. La serie più attesa del mese, l’unica di queste di cui non si conosce quasi nulla. Sky ci ha abituati a tanta qualità e i presupposti ci sono tutti, a partire dall’autore stesso. Se per scrivere Gomorra si sono affidati a Saviano, ne “Il Miracolo” è stato scelto Ammaniti, celebrità nella nuova scena letteraria italiana. In particolare lo scrittore romano ha uno stile preciso che sarà sicuramente parte integrante di una serie che, ricordiamo, pone il suo focus su una madonna di plastica che lacrima sangue. La serie uscirà questa sera e noi non vediamo l’ora di stupirci, per l’ennesima volta, davanti all’ennesimo successo made in Italy.

serie©Riproduzione Riservata