Giovedì 27 settembre è stato presentato presso casa Emergency, in via Santa Croce 19 a Milano, il progetto di Cascina Blu Onlus, un’associazione nata per dar vita ad attività di integrazione sociale e lavorativa per ragazzi con disturbo dello spettro autistico.

Associazione nata con l’obiettivo di costruire un percorso di formazione/professionalizzazione per integrare ragazzi con disturbo dello spettro autistico in ambito lavorativo e di offrire supporto a genitori e fratelli nella riorganizzazione famigliare, in un’ottica di integrazione e convivenza, Cascina Blu Onlus sfida la società a formare alle differenze e accogliendole come eterogeneità.

La normalità deve dunque divenire metamorfosi costante e per far ciò Cascina Blu si inserisce in un contesto di oasi e tranquillità in una vasta area verde, nel comune di Paderno D’Adda. 2000 mq circa di spazi e 10500 di terreno studiati e in  corso di realizzazione al fine di poter ospitare molteplici iniziative.

Lo sta di Cascina Blu include specialisti del settore quali psicologi, ortopedagogisti ed educatori, oltre a professionisti per le diverse attività lavorative previste come:
– Filiera Blu, che prevede laboratori professionali di vario genere per i ragazzi con il fine
di trovare le attività lavorative più consone alle caratteristiche individuali e ai talenti di ciascuno;
– Laboratori di supporto ai genitori e ai fratelli e laboratori per lo sviluppo dell’attività sportiva.

Inoltre, un’altro traguardo ambizioso che l’associazione si pone nel medio/lungo termine consiste nello sviluppo dell’impresa sociale Cascina Blu, azienda for profit in grado di generare un mix di valore sociale, finanziario e ambientale.