DOTATA DI UN DNA MUSICALE UNICO NEL SUO GENERE, CRESCIUTA A REGGAE, HIP HOP, SOUL, JAZZ E MUSICA CLASSICA MA FEDELE AL SUO INCONFONDIBILE STILE, HA CONQUISTATO IL MONDO CON L’ALBUM DI DEBUTTO A TALLER US NEL 2015

Con un DNA musicale unicamente eclettico, Marie-Hélène L. Delorme, finalmente torna con il nuovo EP della sua trilogia in uscita il 10 agosto.

“Ecco come lavora il mio cervello: assorbo l’energia di un pezzo che mi piace, e poi cerco di riprodurne la sensazione, l’effetto fisico, senza copiarne i codici. Questo processo e ciò che più mi entusiasma.”

Il risultato è uno stile di produzione accessibile a tutti e al tempo stesso profondamente personale, fatto di suoni ricchi, decentrati, beat terrosi e percussioni scintillanti, che ben si sposano con la sua voce calda e franca.

Dopo aver incanalato paure, insicurezze e “roba da ventenni” assortita in A Taller Us, Delorme si è ritrovata più sicura in se stessa, rilassata e aperta al mondo in Meditations I, II – III. Ognuno dei tre EP autoprodotti – che culmineranno in un album unico il 5 ottobre – sono stati realizzati durante un solitario ritiro nel sud-ovest del Messico, con Delorme che mescola, insieme alla musica, anche i suoni ambientali che la circondavano in quei momenti.

more on Foxtrott: https://www.facebook.com/iamfoxtrott/

 ©RIPRODUZIOE RISERVATA