Il nostro gioco di carte preferito si rinnova, passando da l’anno del Mammut a quello del Corvo. Vi raccontiamo tutte le novità in arrivo.

Ogni anno la Blizzard, per dare maggiore linfa vitale a Hearthstone, fa ruotare diversi set e carte, permettendo così ai giocatori di tutto il mondo di rivoluzionare completamente il loro modo di giocare. Quest’anno è il turno di Sussurri degli Dei Antichi, Una Notte a Karazhan e I Bassifondi di Meccania. 

corvo
Quali saranno le 3 misteriose espansioni ?

Una domanda sorge spontanea. Come verranno sostituiti i 3 set che avevano portato una dose di RGN incredibile in tutto il gioco?

Anche perché, oltre ad essi ruoteranno anche 3 carte del Set Classico che verranno spostate nella Hall of Fame: Blocco di Ghiaccio, Oracolo Lucefredda e Gigante di Magma ed esse non potranno così essere utilizzate se non nel formato Wild dove i giocatori più affezionati avranno la possibilità di giocarle come nei bei tempi.

Dei cambiamenti quindi sono evidenti. Non solo vengono abolite le rotazioni, ma Blizzard sceglie di seguire i desideri dei suoi fan, apportando modifiche piccole ma destinate a far parlar di sé. Le missioni giornaliere  saranno infatti più rapide e remunerative, permettendo così ai giocatori di incassare prima e più oro per sviluppare sempre di più la propria collezione.

corvo
La schermata della modalità “Tornei in Game”

Da metà giugno (data da definire) saranno inoltre disponibili i Tornei in game, una modalità che permetterà ai giocatori di tutto il mondo di partecipare a vari tornei ma senza dover preoccuparsi di cambio server o quant’altro.

L’ultima novità? La possibilità di sbloccare un nuovo eroe per il druido. A partire dalla nuova espansione sarà infatti presente una missione per conquistare la skin di Lunara, la figlia di Cenarius.

Pronti a L’anno del Corvo?

corvo
Lunara, la vostra nuova eroina!