Una scalata sull’Olimpo delle serie che ci hanno sorpreso di più, spingendoci ad amare nuovi personaggi o farci ispirare da nuove storie.

Dal n°10 al n°6

 

Migliori Serie 2017
10) Big Little Lies. California del sud, il dramma dei ricchi che risiedono sulle spiagge, i panorami mozzafiato, le storie d’amore proibite. Big Little Lies comincia da dove The O.C. aveva finito, dando vita a una sorta di versione alta della serie tv di successo dei primi anni 2000. C’è un elemento che coinvolge di più, però: un omicidio.
Migliori Serie 2017
9) Silicon Valley. Una lente d’ingrandimento ironica sulla generazione startupper, e in particolare su un gruppo di sviluppatori che vive e sogna in Silicon Valley, la patria delle società tecnologiche. È una commedia inaspettata e molto divertente.
Migliori Serie 2017
8) Flaked. Snobbata o stroncata dalla critica che conta, anche nella sua seconda stagione, Flaked si confermata una deliziosa chicca che attraverso la fragilità del protagonista Chip – interpretato da Will Arnett (Bojack Horseman e Arrested Development) affronta il tema della dipendenza. Da guardare rigorosamente in solitudine.
Migliori Serie 2017
7) The Leftlovers – Svaniti nel nulla. Il merito di questa serie televisiva, arrivata alla terza e ultima stagione, consiste nell’incredibile capacità di creare una tensione emotiva, senza lasciarsi andare a momenti di eccessivo sentimentalismo. Delicata.
Migliori Serie 2017
6) Legion. Il protagonista è un mutante malato di schizofrenia che cerca di capire se è veramente pazzo o ha dei superpoteri. Sofisticata e tecnicamente perfetta, Legion porta una ventata d’aria fresca tra le serie tv sui supereroi. Da vedere anche se non amate il genere.

La top 5

Migliori Serie 2017
5) American Gods. American Gods è un viaggio affascinante e perturbante nella mitologia degli Dei Americani: la difficoltà a comprendere i primi episodi non nasconde la forza di un titolo che ha la capacità di esplorare di nuovo i legami tra violenza, sesso e religione.
Migliori Serie 2017
4) Game of Thrones. 7 stagioni non sono un traguardo per chiunque e, con gli ascolti delle prime 2 puntate, si sta confermando ancora una volta la serie da battere. Non c’è molto altro da aggiungere, oltre al fatto che rimane una delle serie più complete in circolazione. 
Migliori Serie 2017
3) Love. Rispetto alla prima stagione è cambiato poco. La tristezza di Love e quella dello spettatore passano attraverso le dipendenze di Mickey, le insicurezze di Gus, le loro difficoltà con il lavoro e con gli amici. Di Amore ce n’è tanto, ma non è la via per la felicità.
Migliori Serie 2017
2) I Love Dick. Ispirata all’omonimo libro di culto della cultura femminista, I Love Dick inizialmente appare un pomposo esercizio stilistico volto a spiattellare allo spettatore “scene tabù” senza alcun senso. La profondità, però, c’è e cresce puntata dopo puntata: una perla.
Migliori Serie 2017
1) Master of None. La religione, il sesso, il razzismo, e i fallimenti. La seconda stagione dello show di Aziz Ansari mantiene gli ingredienti che avevano decretato uno dei primi successi di Netflix. Non mancano tuttavia le novità: i due episodi ambientati a Modena, la meravigliosa interpretazione di Alessandra Mastronardi, le citazioni al cinema italiano. Imperdibile.