Con la Overwatch League arriva anche il più grande torneo sparatutto della storia degli E-sports. Il premio? 1 milione di dollari.

Bisogna innanzitutto dire che lo sforzo giustifica il premio. Ciò che saranno chiamati ad affrontare i 120 giocatori sarà un’estenuante maratona video-ludica lunga ben 6 mesi. D’altronde Blizzard, la casa produttrice del videogame sparatutto, ha fatto le cose in grande allestendo una vera e propria competizione intercontinentale.

Overwatch
La Blizzard Arena 2018-02-10 / Photo: Robert Paul for Blizzard Entertainment

11 le città rappresentate tra Usa e Asia con unica eccezione europea Londra.

La Regular Season sarà la prima e vera parte della competizione, quella che segnerà il suo inizio e sarà per questo la più lunga. Le squadre saranno divise in 2 diverse classifiche. Atlantic Coast e Pacific Coast i loro nomi. I match si svolgeranno direttamente dalla Blizzard Arena di Los Angeles ogni mercoledì e sabato e saranno divisi in 4 diverse fasi temporali.

L’ultimo sabato di ogni mese si sfideranno i migliori 2 dei rispettivi campionati.

2018-02-10 / Photo: Robert Paul for Blizzard Entertainment

La Regular Season è iniziata il 10 gennaio e si concluderà il 16 giugno dando così inizio ai playoff.

I playoff inoltre si svolgeranno fra i migliori giocatori di ogni divisione trasformando così il torneo da competizione a squadre a singolo. Al termine di questa fase, che inizierà l’11 luglio e si concluderà il 22 dello stesso mese, ci saranno le finali.

L’evento e tra i migliori nella storia degli E-sports e al vincitore spetterà l’ambitissimo milione di dollari. Giusta ricompensa per la tanta fatica.

Non finisce qui però, perché Blizzard ha deciso di deliziare ancora i propri fans proclamando l’All Star Weekend dal 10 al 12 agosto, in cui tutte le stelle del torneo saranno presenti per far divertire il pubblico con prove uniche e da fuoriclasse.

Se amate Overwatch non potete assolutamente perdervi questo torneo, seguitelo insieme a noi su Overwatch League.com.