Me Ne Frego“, brano con il quale Achille Lauro ha ribaltato i canoni del palco della 70esima edizione del Festival di Sanremo, è certificato Disco D’Oro.

Dopo le performance teatrali e travolgenti, che hanno spezzato ogni schema del tradizionale spettacolo musicale sul palco dell’Ariston in questo Sanremo 2020, continua il successo di Achille Lauro, che continua a confermarsi un maestro dello spettacolo e un icona della musica.

La certificazione di Disco D’Oro è solo il coronamento di un percorso: dopo il successo al Festival di Sanremo, infatti, Achille Lauro è stato nominato Chief Creative Director di Elektra Records da Warner Music Italy.

E non è finita qui: l’artista ha annunciato il suo atteso ritorno live, con il tour Achille Lauro Live 2020, in cui presenterà sul palco il suo alter ego “Achille Idol” Immortale. Raddoppiata, infatti, la data al Palazzo dello Sport di Roma, a grande richiesta: al 31 ottobre si aggiunge il giorno precedente, il 30 ottobre.

Il tour toccherà anche altre città italiane: il 17 ottobre a Milano – Lorenzini District, il 19 ottobre a Torino – Teatro della Concordia, il 22 ottobre a Cesena – Nuovo Carisport, il 24 ottobre a Napoli – Casa Della Musica, il 28 ottobre a Firenze – Tuscany Hall.

I live di Achille Lauro non sono semplici concerti, ma vere e proprie performance artistiche, teatrali e visuali: luci, scenografie, suoni, costumi fanno della performance uno show straordinario, che si ispira alle più grandi produzioni internazionali.

Ecco le parole di Achille Lauro sulla certificazione Disco D’Oro di “Me Ne Frego“:

“Me Ne Frego” è Disco D’oro.
Più che una moda.
Più che un genere.
Più di una generazione.
Qualcosa che sta unendo tutte le età.
Spero di trovarvi tutti ai concerti.
Sto facendo nuova musica, penso la migliore di sempre, qualcosa che resterà.

Achille Lauro sui social:

Facebook

Instagram

Youtube

Photo Credits: Luca D’Amelio