Milano: il 5 e 6 ottobre torna l’evento internazionale dedicato alle sneakers più atteso dell’anno. Stiamo parlando del festival che raduna i migliori reseller di limited edition e delle rarità in fatto di sneakers, SNEAKERNESS.

La prima edizione del festival internazionale di sneakers ha avuto luogo l’anno scorso nel capolougo lombardo e torna (per la seconda edizione) di nuovo alla Fabbrica Orobia di Via Orobia, 15.

Diecimila appassionati, o sneaker head come vengono chiamati nella community: questo è il numero dei partecipanti dello scorso anno a un evento che fa davvero sognare.

Quest’anno ci saranno anche le Lego Sneakers, installazioni lillipuziane di Nick Glackin e la possibilità di autenticare le scarpe con StockX prima di venderle e molto altro.

SNEAKERNESS è senz’altro l’evento più seguito per la sneakers culture a livello europeo, un evento dedicato alla compravendita di ‘kicks’ davvero imperdibili per gli appassionati e non.

Scarpe rare, in limited edition, numerate, autografate, pezzi storici, i modelli introvabili, le collaborazioni più prestigiose e uniche.

SNEAKERNESS negli anni ha conquistato negli anni il pubblico di Amsterdam, Berlino, Mosca, Parigi, Varsavia, Colonia, Johannesburg e Rotterdam, accogliendo (solo nel 2018) più di 45.000 visitatori.

Vero e proprio happening culturale, vari saranno gli eventi collaterali durante il festival. Sport contest, conferenze, talk, esposizioni artistiche e collaborazioni musicali con M2O e TRX, la web radio delle rap star italiane.

SNEAKERNESS a Milano si annuncia già un grande successo con la partecipazione straordinaria di un partner prestigioso come StockX, piattaforma di reselling in cui vendere e acquistare sneakers, accessori di marca e capi di streetwear.

Quest’anno ci sarà anche la possibilità di autenticare le proprie scarpe, per personalizzarle ed evitare la vendita e l’acquisto di falsi.

Tra i partners dell’evento anche il leader mondiale del retail Foot Locker, l’iconica MINI, la challenge di Tik Tok e Swatch. In particolare, Swatch presenterà per la prima volta in Italia la collaborazione con BAPE, in cui street culture e Swiss made design si fondono, con risultati dal sapore fortemente contemporaneo.

L’invito a tutta la comunità degli sneakers lover si è diffuso via social, ma l’intera città è chiamata a raccolta per celebrare e acquistare le più grandi novità del mondo reseller e scoprire se dentro ognuno si nasconde un vero sneaker head.

Alessandra Zevola, Ida Papandrea