Un viaggio all’inizio della leggenda. Da stasera su Sky Atlantic va in onda “Perry Mason“, la serie HBO con protagonista Matthew Rhys che ci racconta l’inizio di una delle figure più amate e conosciute di sempre

Le origini di uno degli avvocati più famosi della televisione nella nuova serie tv HBOPerry Mason“, interpretata da Matthew Rhys insieme a Tatiana Maslany e John Lithgow. Da stasera venerdì 11 settembre alle 21.15 su Sky Atlantic, su Sky On Demand e in streaming su NOW TV.

Ecco il trailer in italiano diffuso da Sky:

Il magazine di critica cinematografica IndieWire l’ha definata “Una delle serie tv più belle che siano state mai realizzate“: da stasera alle 21.15 su Sky Atlantic arriva “Perry Mason“, con un doppio episodio disponibile anche su Sky On Demand e in streaming su NOW TV.

Composto da 8 episodi e creato da Ron Fitzgerald e Rolin Jones, lo show è una sorta di prequel che racconta le origini di uno dei personaggi più famosi della televisione, già rinnovato per una seconda stagione. La serie è una produzione Team Downey, con Robert Downey Jr, Susan Downey, Amanda Burrell, Joe Horacek, Tim Van Patten e Matthew Rhys stesso.

Tratta dalla penna dello scrittore americano Erle Stanley Gardner, la serie prende il nome dalla casa editrice Perry Mason & Co. che pubblicava la rivista per ragazzi Youth’s Companion. Nasce nel 1933 ed è protagonista di oltre ottanta romanzi: un avvocato combattivo e pronto a scagionare i suoi clienti, di solito accusati di omicidio e praticamente sempre innocenti. Un personaggio che ha fatto storia e ha ispirato la maggior parte degli avvocati di finzione di film e serie tv venuti dopo di lui.

Perry Mason al cinema e in tv

Perry Mason arriva al cinema nel 1934 con “Il lupo scomparso“, film con Warren William nei panni dell’iconico avvocato. Dopo di lui, tocca anche a Ricardo Cortez e Donald Woods vestire i panni del personaggio creato da  Erle Stanley Gardner.

Ma, probabilmente, il successo più grande arriva con la televisione: dal 1957 al 1966 sulla CBS vanno in onda ben nove stagioni dello show con protagonista Raymond Burr, il Perry Mason più noto che conosciamo tutti. Ogni episodio è un caso con un presunto colpevole accusato dal tenente Arthur Tragg e dal procuratore distrettuale Hamilton Burger, nemici storici del protagonista, che riesce a scagionarlo grazie al suo ingegno e alla sua collaboratrice Della Street (Barbara Hale).

Nel 1973 torna in tv con “The New Adventures of Perry Mason“, una serie tv che non ha riscosso molto successo, con protagonista Monte Markham. Tra il 1985 e il 1993 vengono realizzati 26 film per la tv in cui ritroviamo Raymond Burr e Barbara Hale nei panni dei loro personaggi.

La trama della serie HBO “Perry Mason”

Siamo all’inizio degli anni ’30: Perry Mason (Matthew Rhys) è un quarantenne povero in canna e veterano della Grande Guerra, che dopo aver perso i genitori ed essersi separato dalla moglie vive solo in una fatiscente fattoria di famiglia fuori Los Angeles, lavorando (per così dire) come investigatore privato con l’amico Pete Strickland (Shea Whigham).

Un giorno, un efferato delitto scuote la città e l’opinione pubblica. Perry viene contattato dall’amico di famiglia E.B. Jonathan (John Lithgow), un famoso avvocato un tempo di successo che ora è sul viale del tramonto, per indagare sull’accaduto. La sua cliente è Emily Dodson (Gayle Rankin), accusata del rapimento e della morte del figlioletto Charlie ed in ballo c’è la sua vita.

Perry Mason, oltre all’amico e collega Pete, coinvolge la sua perspicace assistente Della Street (Juliet Rylance), segretaria e socia di E.B., nonché amica di Perry. Il caso, però, sembra implicare alti poteri e personalità importanti, dalla Chiesa alla polizia fino alla politica. Due di questi sono Paul Drake (Chris Chalk), poliziotto nero che si ritrova al centro della questione e Sister Alice McKeegan (Tatiana Maslany), una predicatrice che dice di sentire la voce di Dio e che è il punto di riferimento di una congregazione religiosa famosa, influente e piena di segreti.

Il cast di “Perry Mason”

Il cast è di altissimo livello: protagonista indiscusso della serie tv HBO è Matthew Rhys, conosciuto a tutti per le sue interpretazioni in “Brothers & Sisters” e “The Americans“, per cui ha vinto un Emmy come Miglior Attore protagonista. Accanto a lui ci sono la bravissima Tatiana Maslany, vincitrice di un Emmy Award e un Critics’ Choice Award come Miglior Attrice protagonista per “Orphan Black” (in cui interpreta 11 parti differenti) e lo straordinario John Lithgow, vincitore del Golden Globe per “Dexter” e “Una famiglia del terzo tipo“, dell’Emmy Award per “The Crown” e “Storie incredibili” e nominato all’Oscar per “Voglia di tenerezza” e “Il mondo secondo Garp“.

Recitano insieme a loro anche Juliet Rylance (“The Knick“), Gayle Rankin (“GLOW“, “The Greatest Showman“), Nate Corddry (“Mom“), Chris Chalk (“Homeland“, “The Newsroom“,When They See Us“), Shea Whigham (“Boardwalk Empire“, “Homecoming“), Andrew Howard (“Watchmen“, “Tenet“), Lili Taylor (“American Crime“, “Six Feet Under“), Stephen Root (“Barry“, “The Man In The High Castle“), Eric Lange (“Escape at Dannemora“, “Unbelievable“), Robert Patrick (“Terminator 2: Il giorno del giudizio“, “Scorpion“), David Wilson Barnes (“The Son“, “Hell on Wheels“) e Veronica Falcón (“Regina del Sud“).

Social Media

Instagram @perrymasonhbo

Facebook @skyitalia

#PerryMasonHBO