Spider-man: un nuovo universo esordirà al cinema il 25 dicembre creando, per tutti gli appassionati della Marvel che vedranno il proprio beniamino in una nuova veste, un entusiasmo incontenibile. Antagonisti sconosciuti e vicende inedite vi lasceranno a bocca aperta.

Gli amanti dei fumetti della Marvel quest’anno per Natale riceveranno un regalo inaspettato: il nuovo film su uno dei più famosi paladini nella storia dei supereroi con un film d’animazione scritto da Phil Lord e Rodney Rothman e diretto da Peter Ramsey e Bob Persichetti.

Se vi aspettate di vedere la storia classica di Spider-man, che tutti conosciamo, vi sbaglierete. Infatti il nuovo e attesissimo film si basa sull’Uomo Ragno di Miles Morales, che diventa il supereroe che tutti conosciamo quando un ragno geneticamente modificato finisce nello zaino di suo zio. Dopo un primo momento in cui si sente spaventato da questa nuova vita, accetta il suo destino e lo fa quando lo Spider-man originale non sarà più in grado di proteggere gli abitanti della sua città.

Perché vederlo? Perché è una versione che permette l’incontro di vecchio e nuovo, che dà la possibilità di scoprire nuove sfaccettature di una delle figure più conosciute nel mondo dei fumetti. E anche perché fa vedere come, spesso, le cose non siano cristallizzate ma in continua evoluzione, proprio come la storia di Spider-man.