Si terrà al Teatro degli Arcimboldi l’edizione 2019 del Concerto del Cuore, l’evento promosso dalla GSD Foundation in programma per il prossimo 29 Settembre.

La GSD Foundation (Fondazione del Gruppo San Donato) è un’organizzazione no-profit, nata nel 1995, che promuove la ricerca scientifica nell’ambito delle discipline biomediche. Sensibilizzazione, prevenzione, applicazione di metodi e terapie innovative e realizzazione di progetti d’avanguardia sono solo alcuni degli aspetti verso i quali l’associazione è impegnata.

In più, GSD organizza già da tre anni degli spettacoli in occasione della Giornata Mondiale del Cuore, il 29 settembre per l’appunto, per sensibilizzare il pubblico sull’importanza della ricerca per le malattie cardiovascolari. E porre l’attenzione su temi di simile rilievo tramite un concerto, quindi attraverso lo svago, è un modo senz’altro efficace di attrarre l’attenzione delle persone.

Quest’anno sul palco del teatro si potranno trovare artisti come Arisa, Bianca Atzei, Federica Carta, Paola Iezzi, Enrico Nigiotti, The Kolors e Viriginio, nonché Max Pezzali, anche testimonial del 5xmille delle Fondazione. Il concerto è presentato da Katia Follesa, Angelo Pisani e Stefano Fisico, direttore artistico della rivista musicale Billboard Italia. Radio Italia e Cairo Communication saranno i media partner dell’evento. Brosway, Giovanni Cova & C., ilPICO e Torrefazione Portioli saranno invece le aziende partner della serata. 

Il Concerto del Cuore si terrà alla fine di una settimana ricca di eventi, legati appunto alla sensibilizzazione sulle patologie cardiovascolari, promossi con la Campagna Ama il battito, a sostegno del Progetto COR promosso dalla GSD e incentrato sul cuore, da cui prende il nome.

Le prevendite sono già disponibili. Per tutte le informazioni sull’acquisto dei biglietti, è possibile contattare la bigliettereia del Teatro degli Arcimboldi, o visitare il sito, oppure comprare i biglietti direttamente on-line tramite il sito di Ticketone.

I prezzi per I posti in platea bassa si aggirano sui 60 euro, per la platea alta sui 50 euro e per la I e la II galleria sui 37 euro. Con un piccolo aiuto sarà possibile dare molto aiuto.

Per chi ha a cuore la ricerca biomedica, in particolare sulle malattie cardiovascolari, o desidera semplicemente fare del bene, il Concerto del Cuore è un evento imperdibile che, condito dalle diverse sonorità musicali, darà il via a un insieme di forti battiti contro le malattie e a favore della salute e della vita.

Gloria Mora