“Tutto il mondo ci guarda”. “Il processo ai Chicago 7” è il film scritto e diretto dal premio Oscar Aaron Sorkin in uscita oggi in cinema selezionati e dal 16 ottobre su Netflix

Tratto da una storia vera, “Il processo ai Chicago 7” è il nuovo film Netflix con Sacha Baron Cohen, Joseph Gordon-Levitt, Eddie Redmayne e Jeremy Strong, per la regia del premio Oscar Aaron Sorkin, in uscita oggi 30 settembre in cinema selezionati e in arrivo il 16 ottobre su Netflix.

Ecco il trailer rilasciato da Netflix:

Nel 1968, una protesta a Chicago ha cambiato tutto: quella che doveva essere una manifestazione pacifica alla convention del partito democratico statunitense del 1968 si è trasformata in una serie di scontri violenti con la polizia e la Guardia nazionale. Gli organizzatori delle proteste, tra cui Abbie Hoffman, Jerry Rubin, Tom Hayden e Bobby Seale, sono stati accusati di cospirazione e incitamento alla sommossa in uno dei processi più noti della storia americana.

Netflix ha acquistato il film dalla Paramount Pictures per ben 56 milioni di dollari.

Il processo ai Chicago 7“, film Netflix tratto da una storia vera, esce oggi mercoledì 30 settembre in alcuni cinema selezionati e sarà disponibile in streaming su Netflix da venerdì 16 ottobre.

Il regista e sceneggiatore Aaron Sorkin

Cr. NIKO TAVERNISE/NETFLIX © 2020

Il film è diretto da Aaron Sorkin, regista, sceneggiatore e produttore americano tra i migliori al mondo, creatore di opere cinematografiche e televisive di livello come “Malice – Il sospetto” e “The Newsroom”, che hanno vinto numerosi premi. Tra i suoi riconoscimenti ci sono:
Premio Oscar e Golden Globe come Miglior Sceneggiatura non originale per “The Social Network” e candidatura all’Oscar per “Molly’s Game” e “Moneyball“;
Golden Globe alla Migliore Sceneggiatura per “Steve Jobs” e candidatura, tra le altre, per “Codice d’onore” e “Il presidente – Una storia d’amore“;
Emmy Award alla Miglior Serie Drammatica per “The West Wing” dal 2000 al 2003.

Cr. NIKO TAVERNISE/NETFLIX © 2020

La pellicola è prodotta da Marc Platt (produttore di “La La Land”), Stuart Besser, Matt Jackson e Tyler Thompson.

“Hear My Voice” di Celeste e Daniel Pemberton verso l’Oscar

La canzone che fa da colonna sonora a “Il processo ai Chicago 7” proverà a gareggiare per accaparrarsi il premio Oscar, come annunciato da Variety. “Hear My Voice“, infatti, il brano interpreto da Celeste e scritto insieme al compositore del film Daniel Pemberton, sta puntando a vincere l’ambito premio come Miglior Canzone.

Cr. Niko Tavernise/NETFLIX © 2020

Inoltre, la rivista ha analizzato le possibilità del film sulle possibili candidature ai premi Oscar, precisando che visto il ricchissimo cast composto da attori di alto livello, per Netflix potrebbe essere difficile decidere su chi puntare per la campagna promozionale. In ogni caso, il film di Aaron Sorkin è già tra i favoriti per la statuetta più importante come Miglior Film.

La trama de “Il processo ai Chicago 7” su Netflix

Cr. NIKO TAVERNISE/NETFLIX © 2020

Nel 1968, sotto gli occhi del mondo intero, la democrazia non si è arresa. Siamo a Chicago e un gruppo di sette attivisti contro la Guerra del Vietnam, protestano all’interno della convention del partito democratico statunitense, il 28 agosto 1968.

Cr. NIKO TAVERNISE/NETFLIX © 2020

Una manifestazione pacifica ma che si trasforma in una serie di scontri violenti con la polizia e la Guardia nazionale. L’apice viene raggiunto quando i dimostranti si presentano armati di pietre. La polizia interviene sedando le rivolte con i lacrimogeni, mentre il centro di Chicago viene messo a ferro e fuoco dalla protesta.

Cr. NICO TAVERNISE/NETFLIX © 2020

Vengono riconosciuti e arrestati gli organizzatori delle proteste, identificati in sette manifestanti: Abbie Hoffman (Sacha Baron Cohen), esponente della controcultura americana dal carattere irascibile e con precedenti penali, Jerry Rubin (Jeremy Strong), Bobby Seale (Yahya Abdul-Mateen II), John Froines (Daniel Flaherty), Tom Hayden (Eddie Redmayne), Lee Weiner (Noah Robbins) e David Dellinger (John Carroll Lynch), i quali sono accusati di cospirazione e incitamento alla sommossa.

Cr. NIKO TAVERNISE/NETFLIX © 2020

Nel 1969 si tiene, quindi, uno dei processi più noti della storia americana, quello ai “Chicago 7“.

Il cast del film

Il cast del film Netflix è ricco di attori noti e di alto livello: protagonisti sono Yahya Abdul-Mateen II, neo-vincitore dell’Emmy per “Watchmen“, Sacha Baron Cohen, vincitore del Golden Globe per “Borat“, Joseph Gordon-Levitt (“Inception“, “Project Power“), Michael Keaton (Golden Globe e nomination all’Oscar per “Birdman“) e Frank Langella (“The Americans“).

Cr. NIKO TAVERNISE/NETFLIX © 2020

E ancora Eddie Redmayne (premio Oscar per “La teoria del tutto“, nomination per “The Danish Girl“), Mark Rylance (premio Oscar per “Il ponte delle spie“), Jeremy Strong (Emmy Award per “Succession“) e la guest star William Hurt, vincitore del premio Oscar per “Il bacio della donna ragno“.

Cr. NIKO TAVERNISE/NETFLIX © 2020

Accanto a loro recitano Alex Sharp (Tony Award per “Lo strano caso del cane ucciso a mezzanotte“), John Carroll Lynch (“The Founder“, “American Horror Story“), Ben Shenkman (“Billions“, “Angels in America“), J.C. MacKenzie (“The Wolf of Wall Street“), Danny Flaherty (“The Americans“) e Max Adler (“Glee“).

Cr. NIKO TAVERNISE/NETFLIX © 2020

Vi sono, infine, Noah Robbins (“Unbreakable Kimmy Schmidt“), Kelvin Harrison Jr. (“Luce“, “Waves – Le onde della vita“), Kate Miller (“Hightown“), Caitlin Fitzgerald (“Masters of Sex“), Alice Kremelberg (“Orange Is the New Black“), John Doman (“The Wire“, “Mystic River“), Wayne Duvall (“Prisoners“, “The District“) e Mike Geraghty (“Game Day“).

Social Media

www.thetrialofthechicago7movie.com

Instagram @trialofchicago7

Facebook @netflixitalia

#TrialOfTheChicago7