Il ricordo dell’amicizia con Pierluigi Coppello, scomparso nel 2017, dà la possibilità all’autrice di riflettere sul senso della vita, della morte e della speranza ripercorrendo, in questo romanzo autobiografico, la difficile condizione di solitudine e fragilità a cui l’aveva portata la sua malattia neurologica.

Autore: Susanna Tamaro

Genere: narrativa

Pagine: 204

Editore: Solferino