È stata la mente più geniale della storia dell’umanità, il protagonista della cultura universale. Scienziato, artista, architetto e inventore: Leonardo Da Vinci. 

Quest’anno ricorre il cinquecentenario dalla sua morte, avvenuta il 2 maggio 1519 a Amboise, in Francia. 

Per celebrare la scomparsa del genio il 2 ottobre arriva sul grande schermo il nuovo film del Cinema D’Arte di Sky: “Io, Leonardo”. Un coinvolgente ed affascinante racconto che attraversa la mente di questo incredibile uomo. 

A prendere il ruolo del protagonista Leonardo è l’attore italiano Luca Argentero, che sarà impegnato per la prima volta in un film d’arte autobiografico. Presenti nel cast anche Angela Fontana, nei panni di Cecilia Gallerani e Massimo De Lorenzo, in quelli di Ludovico il Moro. La voce narrante del film è stata assegnata a Francesco Pannofino. 

Il film, diretto da Jesus Garces Lambert, ha ricevuto il Patrocinio del Comitato Nazionale per le Celebrazioni dei 500 anni dalla morte di Leonardo da Vinci e del Comitato Scientifico del Palinsesto Milano Leonardo 500. 

Ultima cena

Vanta inoltre la collaborazione di Pietro C. Marani, professore ordinario di Storia dell’Arte Moderna e Museologia al Politecnico di Milano, in qualità di consulente scientifico. Infine, la sceneggiatura è di Sara Mosetti e Marcello Olivieri. 

In seguito il film sarà distribuito sui canali Sky e distribuito internazionalmente con True Colours.

La pellicola ha ottenuto anche il Riconoscimento dell’Anno Europeo del Patrimonio Culturale e i patrocini del Comune di Firenze, del Comune di Milano e del Comune di Vinci.

“Io, Leonardo” è un ritratto intricato e non banale della vita di un uomo che ha segnato la storia universale. Perciò tutti pronti, perché Sky riserva sempre belle sorprese cinematografiche, così come il regista Jesus Garces Lambert che nei film d’arte ha già grande esperienza, come dimostra “Caravaggio. L’anima e il sangue”, una delle pellicole più viste in Italia.