Divertimento e stravaganza, da sempre caratteristiche dominanti della carriera di Jovanotti, saranno le parole d’ordine del Jova Beach Party 2019.

“Se non avessi voluto cambiare, oggi sarei allo stato minerale”. Lo ha detto così, anni fa in una delle sue canzoni e lo ha dimostrato in oltre trent’anni di carriera. Per Jovanotti il trasformismo è sempre stata una sfida e una necessità, un tentativo quasi sempre riuscito di cambiare rimanendo uguale a sé stesso.

Il suo pubblico fedelissimo lo ha visto disc jockey con il cappellino al contrario sul finire degli anni 80, scatenato e imprevedibile viaggiatore in bicicletta, ballerino instancabile e romantico cantautore.

Lorenzo Cherubini, per tutti semplicemente Jovanotti, ha saputo mostrare le mille sfaccettature del suo carattere e del suo talento, una per volta, per cambiare sempre e non stancare mai.

La nuova frontiera della sua carriera arriverà però nel 2019, dopo un lunghissimo anno che l’ha visto protagonista di ben 67 date in giro per l’Italia. L’estate 2019 segnerà il ritorno del Lorenzo performer in un nuovo concept tutto dedicato al divertimento, il Jova Beach Party.

15 gli appuntamenti che animeranno l’estate italiana e che ci faranno tornare indietro nel tempo, a quando il Jovanotti Dj era agli inizi della sua carriera e non contava, come oggi, centinaia di migliaia di fans.

Si partirà dalla spiaggia, il 6 luglio a Lignano Sabbiadoro, per poi giungere successivamente in Sardegna e concludere infine il tour sulla cima della Plan de Corones, montagna a 2.275 metri di altezza. Ma Jovanotti è stato chiaro fin da subito, dicendo che questo non sarà un concerto normale.

I progetti approvati per questo tour parlano di una struttura gigantesca in cui oltre al palco saranno presenti aree di gioco, ristoranti, docce e molto altro.


Sarà qualcosa di mai visto nel nostro paese e, a dirla tutta, innovativo anche per la maggior parte degli altri paesi. Un mix dinamico in cui Jovanotti oltre che ideatore, sarà cantante, DJ, animatore turistico e presentatore. Voce principale dello show che porta il suo nome ma, ha voluto subito annunciare, non unico personaggio sul palco: “Ci saranno tanti ospiti ma non saranno mai annunciati prima della data – ha spiegato il cantante durante la presentazione del progetto – non saranno necessariamente famosi, la caratteristica è che piacciano a me, perché se piacciono a me piaceranno a tutti“.

Forse la più incredibile tra le particolarità dello show sarà la presenza della Jova Wedding Chapel, un luogo in cui sarà possibile celebrare matrimoni durante lo show.

Lorenzo ha confermato la notizia, annunciando che arriveranno presto dei dettagli organizzativi e ammettendo che mai avrebbe pensato di arrivare a fare una cosa del genere nella vita.


Divertimento e stravaganza sembrano essere le parole giuste per descrivere l’animo del tour 2019 ma niente sarà lasciato al caso a livello di sicurezza e di protezione ambientale perché l’obbiettivo sarà quello di sensibilizzare all’inquinamento della plastica nei mari e il lavoro di organizzazione in stretto contatto con il WWF servirà per poter lasciare le spiagge nelle stesse condizioni in cui sono state trovate.

A cinquant’anni dallo sbarco sulla Luna Jovanotti vuole celebrare l’anniversario della “spiaggia dell’universo” tornando alle origini del suo successo e divertendo, per divertirsi. Perché, come insegnano le sue canzoni, è una festa infinita, la vita.