Esce oggi, venerdì 29 novembre “Tutti amiamo senza fine”, il terzo album dei Siberia, band pop alternativa nata a Livorno nel 2014.

 “Tutti Amiamo Senza Fine” rappresenta ancora una volta il lato dark del nuovo pop italiano, di cui la band Siberia si fa esponente. Nel disco convivono armoniosamente più anime musicali.

La scrittura evocativa, poetica e profonda viene dalla penna di Eugenio Sournia, frontman della band.

I testi richiamano i grandi classici della tradizione cantautorale, senza però esserne epigono. Ad essere, anzi, in risalto vi è un dandismo autocompiaciuto, incisivo e passionale.

All’interno del disco, troverete pietre miliari “classiche” nel senso più puro del termine, lontane dalla mondanità. I Siberia le hanno rese fortemente empatiche e vicine all’animo di chi ascolta. Non solo, la band ha fatto proprio però anche il sapore tipico delle band anglosassoni, con un sound viscerale à la Placebo o Cure, gruppi seminali che i quattro ragazzi non hanno mai negato di amare.

Lontani dal mondo stereotipato dei testi che appaiono più come slogan che come versi poetici, I Siberia non appaiono mai snob o criptici. La scrittura ordinata ed impulsiva al tempo stesso, dove l’urgenza espressiva è il marchio di fabbrica, li rende assolutamente unici.  “Tutti Amiamo Senza Fine” è stato infatti definito come “un disco necessario”.

Sylvia Pagni ed il nuovo album “A Swing Project”.

Tra le novità in uscita questo 29 novembre, sicuramente spicca “Amami – A Swing Project” della pianista e fisarmonicista Sylvia Pagni.

L’eclettica artista, dopo essersi cimentata lo scorso anno con brani natalizi, presenta ora composizioni originali, fresche ed accattivanti, ispirate al mondo dello Swing.

Ad accompagnarla, tanti grandi musicisti del settore: Luca Trolli alla batteria, Dario Rosciglione al contrabbasso, Daniele Cordisco alle chitarre, Mario Caporilli alla tromba, Claudio Giusti al sax e Vincenzo De Rosa al trombone.

Grandi nomi, dunque, per questa nuova produzione dell’artista che alterna il canto alle interpretazioni strumentali, dando vita ad un vortice di note e ritmi capaci di trasmettere allegria e spensieratezza agli ascoltatori.

L’uscita del CD, perfetta strenna natalizia, anticipa il concerto che l’artista ha in programma al Teatro Manzoni di Milano, il 7 gennaio 2020.

Alessandra Zevola, Ida Papandrea