Da ieri 18 gennaio sino al 24 febbraio 2020 anche LEGO partecipa alla Milano Fashion Week.

In piazza San Babila, nel cuore di Milano, compare dopo 120 ore di lavoro, una scultura interamente fatta con mattoncini LEGO e firmata da Riccardo Zangelmi, unico artista italiano, tra i 16 al mondo, ad aver conseguito la qualifica LEGO® Certified Professional.

Una scultura pazzesca, composta 50.000 mattoncini classici e 7.000 mini piastrine LEGO DOTS, disponibili in anteprima da ieri nei LEGO® Certified Store e online sullo store LEGO ( mattoncini di nuova generazione che consentono una maggiore interattività potendo usarli per creare bracciali e collane, esprimendo lo stato d’animo del giocatore con colori ed effetti nuovi)  per un totale di 57.000 elementi che, con la base, anch’essa decorata da DOTS, è alta più di 2,5 metri.

L’artista emiliano, che sin da piccolo sognava di “fare l’ingegnere dei LEGO”, torna a Milano con uno dei “fil rouge” delle sue opere. Questa volta LEGO Italia ha chiesto a Riccardo di affrontare una nuova sfida, abbinare il mattoncino tradizionale alle nuove piastrine LEGO DOTS in 2D, in omaggio alla Milano Fashion Week.

Riccardo Zangelmi spiega: “Sono entusiasta di essere nuovamente a Milano, città che ha ospitato i miei esordi come artista e la mia prima mostra personale” ha dichiarato Riccardo. “LEGO Italia mi ha coinvolto nel lancio del nuovo concept LEGO DOTS, che permette di costruire veri e propri schemi creativi. Un nuovo prodotto che lascia grande libertà di espressione e che utilizzerò senza dubbio anch’io nelle mie opere future”. Inoltre, ha aggiunto Zangelmi, “amo particolarmente la street art e poter essere l’artefice di un progetto rivolto a tutto il pubblico durante la Milano Fashion Week è veramente un grande onore”.