Il dj e producer Ludwig ha recentemente lanciato il suo nuovo singolo Curioso, già disponibile sulle piattaforme streaming e in digital download.

 Il video, girato da Riccardo Quattrociocche, vede come protagonista principale proprio Ludwig che sbarca sulla Terra a bordo di una navicella spaziale tutta particolare. La navicella, infatti, è a forma di emoticon-simbolo della cover di “Curioso EP”.

Colori psichedelici e immagini optical fanno da sfondo al dj romano che balla al fianco di alcune ragazze TikToker, splendide rappresentanti della piattaforma social più in voga tra i giovanissimi.

Irriverente, innovativo, futuristico e curioso. Questi gli aggettivi che Ludwig utilizza per descrivere il suo originalissimo progetto, la cui mission è proprio quella di creare contenuti nuovi, mai sentiti prima.

Ludwig spiega che le sue scelte non sono dettate dai numeri o dalle più moderne richieste, bensì dalla sua interepretazione del futuro.
Basti pensare alla scelta delle TikToker che lo accompagnano sulla scena musicale: loro sono delle giovanissime rappresentanti di un fenomeno in piena espansione e il producer ha deciso di averle con sé e di ‘investire’ in qualche modo su di loro.

 “Curioso EP” è un progetto musicale davvero futuristico; le cinque canzoni che lo compongono, tra cui tre indeti,  hanno un sound fresco e travolgente.

Sinceramente non potevamo che aspettarci questo dopo il singolo “Un po’ de que” che è diventato un tormentone social in pochissimo tempo. Aspettative che sono state recentemente confermate anche dalla hit “Domani ci passa” che superato i tre milioni di stream su Spotify.

 

Questa la tracklist di “Curioso EP”:“Curioso”“Domani Ci Passa”, “Fake”, “Amici Di Sempre”, “Un po’ de que”.

 

Il dj e producer romano non è di certo una new entry dell’environment musicale. “Curioso EP” è nato dopo varie esperienze: è stato produttore di alcuni degli artisti più influenti della scena trap nazionale come Junior Cally e Mambolosco e poi come dj ha conquistato i palchi più importanti nei club italiani, come quello di Nameless.

Andiamo però a scoprire chi è Ludovico Franchitti o come tutti lo conosciamo, Ludwig.

Ludovico nasce a Roma nel 1992 e fin da giovane si appassiona alla musica elettronica. Inizia così a suonare nei migliori club della capitale e come opening dj a main guest.

Nel dicembre 2014, finalmente la sua musica prende un nome e Ludwig produce il suo primo brano “Take a Shine”, con cui riesce ad ottenere un ottimo riscontro da parte degli artisti del panorama EDM.

Dopo aver accompagnato la Dark Polo Gang durante il loro Twins Tour, decide di dedicarsi esclusivamente alla produzione e al suo progetto solista e i successi non tardano ad arrivare.

Ludwig inizia così ad essere un vero e proprio influencer sui social: lancia tendenze e poi crea contenuti virali legati alla sua attività musicale.

Esattamente quattro anni dopo il suo primo debutto, nel dicembre 2018 rilascia il suo primo singolo in modo totalmente indipendente. Arriva così “Un Po’ De Que” che in poco tempo diventa un famoso tormentone social e registra oltre un milione di streaming su Spotify. Grazie al suo single Ludwig riceve il supporto di vari personaggi di spicco del mondo della musica, del cinema e del calcio.

Da gennaio 2019 inizia una lunga ascesa che persiste tutt’ora. Inizia così delle produzioni importanti per alcuni degli artisti più in vista della scena trap italiana e poi parte per un tour nazionale che culmina con il sold-out all’Atlantico di Roma.

Lo scorso 5 aprile ha pubblicato il suo secondo singolo “Domani ci Passa” e anche questo entra presto nella classifica Viral 50 Italia di Spotify. Un mese dopo, il 10 maggio, pubblica il suo primo progetto discograifico “Curioso EP” che era già stato ampiamente annunciato da dei manifesti ad hoc rappresentanti l’emoticon “curioso”, protagonista appunto della copertina.

Lo scorso giugno i suoi fan hanno voluto fargli un regalo intitolandogli una piazza a largo del quartiere romano di Trieste-Salario in cui Ludovico è cresciuto: a Piazza Caprera è stata posizionata una targa con sopra inciso “Piazza Ludwig (curioso)”.