Karl Lagerfeld racconta la sua moda e svela tutti i segreti dell’atelier di Alta Moda Chanel in 7 Days Out, la nuova docu-serie firmata Netflix e diretta da Andrew Rossi.

Ma non sarà l’unico personaggio/protagonista, poiché 7 Days Out scava nella vita, e nel lavoro, di nomi facenti parte di ambiti differenti e contrastanti, dal cibo allo sport, dall’intrattenimento alla scienza, fino al cinema.

Ad inaugurare la serie, lui, Karl, o meglio, il sig. Chanel, che quando si parla di moda non può che essere al primo posto per il suo essere visionario e creativo, nonché capace di far sognare, di influenzare l’estetica al fine di dargli nuova vita e raccontare la bellezza, quella che va oltre.

Cosa ha fatto Karl Lagerfeld a Parigi durante i sette giorni che hanno preceduto la sfilata della collezione Haute Couture Primavera Estate 2018 di Chanel? Questo l’interrogativo alla base della prima puntata, in cui Andrew Rossi, già conosciuto su Netflix per il documentario The First Monday in May, un dietro le quinte dello scorso Met Gala, ci svela i segreti della maison, facendoci sfilare per i corridoi del 31esimo di Rue Cambon per portarci all’interno della vita dello stilista, nonché imprenditore dell’Alta Moda.

Verranno infatti raccontati i retroscena di una sfilata importante come quella della collezione Primavera Estate 2018 a Parigi, mostrando allo spettatore l’evoluzione delle fasi iniziali e finali di uno show così grandioso.

Insomma, i 7 giorni fulcro della vita e del lavoro, che li ha resi noti, di personaggi importanti a livello mondiale saranno sulla piattaforma streaming più famosa del web al fine di raccontare, in modo più intimo e senza filtri, ciò che non si vede.

La serie è fuori dal 21 dicembre e gli appassionati potranno vivere assieme ai loro idoli di sempre l’entusiasmo, l’eccitazione e la paura che precedono uno show.

Il trailer vi confonderà, vi farà porre delle domande e vi lascerà increduli sul come tanti mondi possano essere collegati e coerenti tra di essi. Non resta che connettersi e seguirla.